Aspettando Autumnia 2021
Data: 01/11/2020

Aspettando Autumnia 2021

Gli eventi in sostituzione della manifestazione 2020 annullata causa COVID-19

A causa dell’aumento dei contagi, salta Autumnia 2020, rimane il cartellone di eventi della seconda edizione di “Aspettando Autumnia” a numero chiuso su prenotazione rispettando la profilassi relativa al COVID-19; 10 appuntamenti dal 9 Ottobre al 1 Novembre di cui vi riportiamo il comunicato diffuso dal comune di Figline e Incisa Valdarno e il calendario del primo ciclo di eventi; calendario da considerasi in evoluzione.


Si parte domani, venerdì 9 ottobre, con una visita guidata a Villa Casagrande, che terminerà con una degustazione nelle sue cantine, e si prosegue sabato 10, con l’evento gratuito “Trekking a km zero: produttori a due passi”, un’escursione guidata (dall’associazione Vagamondo) di 13 km, con degustazioni di prodotti della Fattoria Celle e della Tenuta il Palagio. Questi due eventi sono già sold out, così come la visita alla Fattoria degli animali de La Palagina in programma domenica 11 ottobre, il corso di pasticceria casalinga, organizzato a Casa Me’ Mà il 28 ottobre, e il Trekking a km zero, organizzato da Fattoria di Loppiano, Canonica ai Borri, Castello di Pratelli e Camponineta, Comune e Vagamondo, del 31 ottobre.


GLI ALTRI APPUNTAMENTI – Nelle giornate successive gli eventi proseguiranno, sempre su prenotazione, in tantissimi altri luoghi del territorio.

Sabato 17 si partirà da Matassino (dove è in programma la passeggiata ecologica promossa dalle associazioni Piantiamola e E-COmune, per raccogliere rifiuti abbandonati sul territorio e sensibilizzare al rispetto dell’Ambiente) e ci si sposterà a Figline (dove, sempre sabato 17, il Calcit Valdarno Fiorentino, ha organizzato una giornata di eventi a tema salute e benessere adatti a grandi e piccini. In programma la presentazione del libro “Sei tu! Storie e disegni per crescere sani”, realizzato in collaborazione con 400 bambini, un seminario a tema vita salutare e la presentazione del “Biscotto della Salute”).

Domenica 18 sarà la fattoria Palagina ad ospitare una mattina alla scoperta dell’arte della cesteria (evento in collaborazione con il Museo e la Casa della Civiltà contadina).

Sabato 24 è in calendario un’altra escursione, di quasi 9 km, alla scoperta di Gaville e degli animali che la abitano, grazie alla presenza dell’ornitologo Campedelli (evento organizzato dal Comune, in collaborazione con Enel).

Domenica 25 sarà possibile visitare l’azienda Il Poderaccio (bosco, orto, vigna e segheria) e degustare alcuni suoi prodotti, al costo di 10 euro per gli adulti (gratis, invece, per i bambini sotto i 12 anni).

Le iniziative di ottobre si concluderanno il 31, con un trekking (completo di degustazione di prodotti tipici) a Incisa, a cura di Comune e associazione Vagamodo, in collaborazione con la Fattoria di Loppiano, Canonica ai borri, Castello di Pratelli e Campopineta.

Il cartellone di eventi, invece, si chiuderà domenica 1 novembre con tre iniziative: un tour dell’azienda agricola e un pranzo autunnale con i prodotti del territorio, a cura di Locanda Casanuova a San Martino Altoreggi; una conferenza sulla filiera corta e sul km zero, a Villa Casagrande, alla quale interverranno il vicesindaco con delega all’Agricoltura, Enrico Buoncompagni, e i rappresentanti di CIA, Alveare del Valdarno e Coldiretti; una degustazione nel chiostro di Villa Casagrande, dove alcune associazioni faranno assaggiare i propri prodotti.

Per i dettagli e i contatti per le prenotazioni, che sono obbligatorie, si rimanda al sito dotto indicato


Fonte: Ufficio Stampa Comune di Figline e Incisa Valdarno -
  • Link